Sapete quando e quanto spesso si deve lavare i denti?

Si raccomanda di lavarsi i denti almeno due volte al giorno, mattina e sera.

Lavando i denti si rimuovono i residui del cibo e la pellicola appiccicosa che si forma sui denti e contiene batteri. Dopo aver mangiato un pasto contenente zucchero, i batteri possono rilasciare acidi che attaccano lo smalto dei denti. Ripetuti attacchi possono causare danni permanenti allo smalto. La placca che non viene rimossa può trasformarsi in tartaro, che complica notevolmente la pulizia successiva dei denti.

Lo sapevate che dopo aver mangiate dovreste immediatamente lavare i denti?

Nella scelta quando è meglio lavarsi i denti, dovete prendere in considerazione il proprio regime alimentare. Se si mangiano cibi acidi o bevande, è necessario evitare di lavarsi i denti per almeno 30 minuti. Questi acidi possono indebolire lo smalto dei denti, in modo che spazzolatura precoce può danneggiare lo smalto. Se sapete che consumerete i cibi o bevande acide, è meglio lavarsi i denti prima.

Consigli:

– Utilizzare il filo interdentale almeno una volta nel corso della giornata

– Consumare cibi sani ed evitare spuntini tra i pasti

-Sostituire lo spazzolino ogni tre o quattro mesi

– Programmare regolarmente le visite dentistiche

Lo sapevate quale cibo influisce negativamente i vostri denti?

 1.Cibo appiccicoso può diventare un grande incubo per i vostri denti.

Nella scelta di snack, molti sono a ricorrere a spuntini sani come frutta candita. Tuttavia, cibo appiccicoso, come frutta secca rimane sulla superficie dei denti molto più a lungo rispetto a qualsiasi altro alimento. È quindi necessario bere tanta acqua per sciacquare spesso la superficie dei denti.

2.Caramelle

Anche se le caramelle sembrano innocui, il consumo eccessivo di zuccheri e costante esposizione ad esso, può essere dannosa per i denti. L’assunzione di questi prodotti porta anche ad un rischio più elevato per il trattamento dentale di emergenza, perché oltre ad essere pieno di zuccheri, le caramelle possono portare a complicazioni come le fratture dei denti.

Esiste un’alternativa?

Provate a prendere più frutta al posto dei dolci, che influenzano positivamente la salute dei vostri denti. Se non è possibile rinunciare a dolci, cercare di prendere loro in quantità limitate.

3.Caffè e tè

Nella sua forma naturale, caffè e tè possono essere una scelta sana di bevande. Purtroppo, molti di noi non possono resistere a non aggiungere lo zucchero in esse. Inoltre, il loro consumo eccessivo può portare alla decolorazione dei denti. Se si consumano frequentemente caffè o tè, cercate di prendere abbastanza acqua e ridurre tutte le aggiunte a queste bevande al minimo.

Estratto di mirtillo: Un agente promettente per la nuova terapia paradontale.

La malattia paradontale è una delle infezioni microbiche più comuni negli adulti. Quando la malattia paradontale si manifesta in forma grave, i dentisti usano spesso gli antibiotici. Tuttavia, gli scienziati hanno ora scoperto che l’estratto di mirtillo ha una simile azione antibatterica e antinfiammatoria, e quindi può sostituire antibiotici e altri farmaci nel trattamento della malattia paradontale.

Vino danneggia lo smalto dei denti più velocemente di quanto si pensasse

Gli amanti del vino possono danneggiare seriamente i loro denti se non si prendono misure preventive contro l’erosione dello smalto. Vino danneggia lo smalto dei denti più rapidamente di quanto si pensasse. La demineralizzazione del dente inizia soli dieci minuti dopo l’esposizione dello smalto dentale ad acidi organici.